Pubblicato in: Recensioni

Recensione | Explorer Academy: Il mistero delle dune a stelle, di Trudi Trueit

Cruz stava compiendo il destino di sua madre. E questo gli dava soddisfazione.

Il potere delle storie è quello di farci vivere esperienze straordinarie che nella vita reale probabilmente non faremmo mai. Non capita tutti i giorni di venir reclutati come esploratori da un’importante accademia e di partecipare a progetti di ricerca, di esplorazione e di conservazione in tutto il mondo. Invece, grazie a Explorer Academy, la saga ideata da Trudi Trueit e pubblicata da Edizioni White Star, noi lettori abbiamo l’opportunità di visitare le meraviglie del nostro pianeta e di capire quanto sia importante salvaguardare gli animali in via di estinzione, come le balene franche e i grandi gorilla di montagna.


Ho da poco finito di leggere il quarto e ultimo volume intitolato Il mistero delle dune a stelle e sono qui per parlarvene. Prima, però, leggiamo insieme la quarta di copertina:

Ecco il quarto volume della saga di Explorer Academy, che unisce divulgazione scientifica a narrativa per ragazzi. Il più recente indizio della mamma di Cruz, conduce questa volta i nostri giovani protagonisti nel più esotico degli scenari: un vasto deserto. Ancora una volta, inaspettati colpi di scena e incredibili segreti porteranno il team di giovani esploratori a vivere straordinarie avventure e alla scoperta di nuove meraviglie della natura e della scienza. Età di lettura: da 8 anni.

  • Editore : White Star (19 maggio 2020)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 224 pagine
  • ISBN-10 : 8854045241
  • ISBN-13 : 978-8854045248
  • Peso articolo : 440 g
  • Dimensioni : 15.5 x 2.4 x 22.7 cm

Il quarto (e per ora ultimo) libro riprende dal punto esatto in cui ci eravamo interrotti, con Cruz intrappolato nel fondo di una grotta fredda e umida nei dintorni di Aksaray, in Turchia. La scrittrice sa bene quanto a noi lettori piacciono i continui colpi di scena presenti nella saga, perciò anche in questo volume non si risparmia. In più, introduce nuovi elementi che vanno a incastrarsi perfettamente nel grande puzzle da lei ideato. A ogni risposta, lei aggiunge sempre una nuova domanda.


Non so quanti volumi ancora manchino all’epilogo vero e proprio, ma già mi viene il magone se penso che tra non molto dovrò fare a meno dei giovani esploratori.

Ma possiamo rinviare tranquillamente i saluti, anche perché a me non sono mai piaciuti, visto che ancora siamo nel vivo dell’azione e abbiamo tante cose di cui parlare! Negli scorsi volumi, avevamo appreso che alcune spie di Nebula avevano intenzione di rubare il diario di Cruz e di far fuori il ragazzo non appena avesse compiuto tredici anni. Ebbene, in questo volume Cruz festeggia proprio il compleanno, per cui, va da sé che la situazione diventi ancora più complicata di quanto già non lo fosse prima.


Il ragazzo non sa più di chi può fidarsi all’interno della grande nave Orion, anche perché, tra le altre cose, un messaggio anonimo lo avverte che un suo compagno è una spia e quindi deve stare molto attento a rivelare i suoi segreti. Ma se non si può fidare nemmeno dei suoi amici, di chi può farlo?

Com’è possibile spiegare che, più ne fai, più ne puoi lasciare?

Oltre a cercare i frammenti che compongono la formula della madre, nascosti in varie parti del mondo, gli esploratori continuano con le loro missioni di ricerca e di esplorazione. In questo volume fanno tappa in Tanzania e in Turchia, e grazie a loro noi lettori abbiamo la possibilità di viaggiare attraverso la lettura e scoprire luoghi meravigliosi e animali caratteristici, come il pangolino (che trovo adorabile. Vorrei adottarne uno!).

Tra una missione e l’altra, all’accademia iniziano a sbocciare anche i primi amori. Già dallo scorso volume avevamo intuito che Cruz si fosse preso una cotta per la bella Bryndis (per dire, ogni volta che la sfiora accidentalmente diventa rosso come un peperone…), ma è in questo che la cosa diventa ancora più lampante. È molto tenero assistere ai tentativi goffi del ragazzo di provarci con lei, anche se, a un certo punto della storia, succederà qualcosa che metterà in serio pericolo il loro rapporto (non posso anticiparvi altro, ovviamente).

L’Explorer Academy insegna a prendere la propria strada. Non lo capisci? Ti ammiro per quello che stai facendo, ma non dovrebbero essere i tuoi sogni a rimetterci

C’è un tema molto caro che si ripete in questo volume, e cioè se è giusto accettare o meno il proprio destino. Se da un lato Cruz si sente obbligato ad andare alla ricerca della formula segreta della madre poiché è stato prescelto proprio da lei prima di morire, dall’altro inizia ad avere dei seri dubbi al riguardo. Davvero non c’è altra possibilità di scelta? Se anche riuscisse a completare la formula, continuerebbe a inseguire un fantasma. Sua madre ormai non c’è più, e niente può cambiare questo fatto. Inoltre, se anche la formula si fosse rivelata il più grande progresso della medicina nella storia dell’umanità, non sarebbe stato il suo successo, ma quello di sua madre.


Mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice è riuscita a trattare l’argomento. È giusto inseguire i sogni dei genitori anche a rischio di perdere i propri? Nel corso del libro, Cruz verrà a capo di questo dilemma e così anche noi lettori sapremo se la sua decisione sarà quella giusta.

Come sempre, ringrazio Edizioni White Star per avermi dato modo di scoprire questa serie per ragazzi. Spero di poter leggere al più presto anche il quinto (e ultimo?) volume perché sono davvero curioso di scoprire quali altre sorprese avrà in serbo per noi Trudi Trueit!



Autore:

Autore di libri per ragazzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...